Migliore Yogurtiera sui 50 euro

Per fare un buon yogurt bisogna aggiungere aromi?

Per insaporire la vostra preparazione di yogurt fatta in casa, avete diverse possibilità. Se si utilizza una base di yogurt, non sarà necessario aggiungere alcun aroma, poiché sarà già presente. D’altra parte, se si inizia con una base di fermenti lattici in una bustina, si dovranno aggiungere aromi se si vuole aromatizzare lo yogurt. Per esempio potete utilizzare: i semi di un baccello di vaniglia naturale, scorza di agrumi, acqua di fiori d’arancio, uno sciroppo, aromi naturali per alimenti ( poche gocce), frutta secca ecc.

 

Ariete 621/1 Yogurella Yogurtiera Elettrica con Accessorio per Yogurt

Ariete 621/1 Yogurella Yogurtiera Elettrica con Accessorio per Yogurt Greco, 20 W, 1 Liter, Plastica, Arancione
  • Fresco e genuino: yogurella è il prodotto adatto per avere in casa tutti i giorni uno yogurt sano e genuino...
  • Capiente: i 2 cestelli da 1 Litro e 1,5 Litri permettono di ottenere una generosa dose di yogurt e sono...
  • Come lo vuoi tu: scegli fra latte scremato, intero, biologico, di soia per preparare lo yogurt come piace a...
  • Economico: oltre ad essere delizioso e genuino lo yogurt fatto in casa ti permette di risparmiare; con 1 L di...
  • Yogurt greco: con l’apposito filtro in dotazione otterrai un denso yogurt greco che contiene meno siero e...

 

Una yogurtiera consente di risparmiare?

Comprare yogurt nei negozi ha un costo, soprattutto se lo mangiamo tutti i giorni e siamo una famiglia numerosa. Immaginate di essere una coppia con tre figli a casa e ognuno di voi mangia uno yogurt a pasto (colazione, pranzo, cena). Questo ci dà un totale di 15 yogurt consumati al giorno, o 450 yogurt al mese. Fare yogurt fatti in casa in grandi quantità permette di risparmiare molto denaro. Questa cifra sembra impressionante e riguarda solo il caso in cui viene consumato un solo yogurt per ogni membro della famiglia. Questo dato può aumentare ancora di più se i bambini mangiano una quantità maggiore di yogurt quando fanno colazione con i cereali, ad esempio. Sapendo che il prezzo di uno yogurt può variare da 15 centesimi a 45 centesimi, a seconda della qualità del prodotto e del fatto che lo yogurt sia fatto con o senza frutta, l’importo totale mensile per questa famiglia potrebbe poi salire a oltre 150 euro mensili solo per lo yogurt. Preparando lo yogurt  a casa si possono ottenere risparmi sostanziali su base giornaliera e circa  un centinaio di euro al mese. Dovrete detrarre anche il prezzo del latte, ma questo è un costo trascurabile.

Moulinex YG231E Yogurteo Yogurtiera con 7 Vasetti in Vetro da 160 ml

Offerta
Moulinex YG231E Yogurteo Yogurtiera con 7 Vasetti in Vetro da 160 ml
  • Potenza: 13 W
  • Numero di vasetti: 7
  • Capacità vasetti: 160 ml
  • Timer: fino a 15 ore
  • Lavabile in lavastoviglie

 

Lo yogurt fatto in casa è salutare?

Lo yogurt fatto in casa è migliore per la salute, rispetto a quello acquistato in negozio perchè non contiene conservanti o dolcificanti, e inoltre potrete variare, a seconda dei vostri gusti e delle vostre preferenze, il sapore degli yogurt. Che si tratti di yogurt contenente bifidus, yogurt magro o yogurt alla frutta, qualunque sia il tipo di yogurt che si acquista nei supermercati, tutti contengono additivi, coloranti e conservanti per il semplice fatto che gli yogurt industriali hanno una data di scadenza da rispettare e questa deve essere distribuita nel tempo, perciò è necessaria la presenza di conservanti.

MVPOWER Yogurtiera con Timer Yogurtiera Elettrica 25W con 8 Vasetti

MVPOWER Yogurtiera con Timer Yogurtiera Elettrica 25W con 8 Vasetti, Yogurtiera con LED Display e Termostato
  • 【Yogurtiera con Timer】8h~48h, offre un tempo di incubazione più lungo per le diverse culture attive.
  • 【Termostato】20°C~50°C, Timer di micro-computer e display LED chiaro per un controllo più preciso...
  • 【Altà Qualità】I contenitori di tipo box sono realizzati con materiali conformi alle norme ROHS e FDA UE,...
  • 【8 Vasetti】Facile da prendere e conservare con il barattolo di yogurt da 180 ml,rispondono alle esigenze...
  • 【Nutriente e lusso】 Lo yogurt fatto in casa è più sano e fresco, senza additivi alimentari, conservanti...

 

Lo yogurt  biologico contiene additivi?

Uno yogurt biologico contiene meno additivi alimentari di uno yogurt cosiddetto standard. Tuttavia, in realtà, ci sono fino a 5 additivi. Il consumo di yogurt biologico è quindi vantaggioso da questo punto di vista, ma ha un prezzo più elevato.

Il vantaggio degli yogurt biologici è più a livello di sapore, dal momento che  lo yogurt biologico può contenere solo i cosiddetti aromi naturali. Quindi non ci sono aromi artificiali nello yogurt biologico. Consumando yogurt biologici, si eliminano molti prodotti di sintesi. Attenzione, però, perché i cosiddetti aromi naturali possono essere prodotti da processi di estrazione chimica con solventi, ad esempio. Per quanto riguarda la presenza di conservanti negli yogurt biologici, sono autorizzati solo 8 tipi di conservanti. È quindi un chiaro vantaggio consumare yogurt biologico,  ma ha un costo significativo.

Duronic YM1 Yogurtiera elettrica automatica 

Duronic YM1 Yogurtiera elettrica automatica – 1 vasetto in ceramica da 1.5 litri - Macchina per yogurt con display digitale timer impostabile - Ideale per preparare yogurt fatti in casa
492 Recensioni
Duronic YM1 Yogurtiera elettrica automatica – 1 vasetto in ceramica da 1.5 litri - Macchina per yogurt con display digitale timer impostabile - Ideale per preparare yogurt fatti in casa
  • Preparare lo yougurt in casa è più semplice di quanto pensiate. Ciò di cui avrete bisogno sarà un vasetto...
  • Con la yogurtiera Duronic YM1 è possibile preparare yogurt al 100% naturali, freschi e salutari comodamente a...
  • Grazie al pannello di controllo frontale, l’apparecchio è estremamente facile da utilizzare. Si può...
  • L'unità è dotata di un efficiente motore da 20W per la cottura dello yogurt. Progettata e fabbricata con...
  • Portata fantasia e creatività nella tua cucina, sperimentando diversi tipi di yogurt, con l’aggiunta dei...

 

Quali additivi sono presenti negli yogurt industriali?

In media gli yogurt contengono fino a 16  additivi:quelli alla frutta o quelli destinati ai bambini sono gli yogurt che ne contengono maggiormente e sono anche ricchi di acidificanti, addensanti e coloranti. Gli yogurt magri adatti a chi segue un regime dietetico ipocalorico sono ugualmente ricchi di additivi e in più contengono aspartame al posto dello zucchero. Inoltre gli yogurt in commercio sono tutti molto dolci, troppo in realtà. Tutti gli yogurt, tranne quelli senza zucchero, contengono zucchero fino al 10% del prodotto. Questo è troppo, soprattutto se lo yogurt viene consumato regolarmente. Senza contare che questi zuccheri sono dolcificanti.

 

E’ semplice fare lo yogurt con la yogurtiera?

La preparazione dello yogurt fatto in casa rimane alla portata di tutti, anche di coloro per i quali cucinare sembra una missione impossibile. Non c’è da preoccuparsi, non è necessario possedere alcuna abilità per fare un delizioso yogurt fatto in casa. Lasciate fare alla macchina e tutto andrà bene. Infatti la yogurtiera è una macchina affidabile e soprattutto molto facile da usare. Mantiene una temperatura costante durante tutto il processo di cottura.

Il tempo di cottura varia tra le 6 e le 12 ore a seconda del modello e della temperatura selezionata all’avvio del programma.

 

Le yogurtiere hanno tutte la stessa capacità?

Non tutte le yogurtiere hanno la stessa capacità per contenere i vasetti di yogurt. Per i modelli con una forma arrotondata, il numero di vasetti che la macchina può ospitare di solito di 7 vasetti. I modelli  di forma rettangolare, il numero varia da 8 fino a 12 vasetti.

Le famiglie più numerose opteranno naturalmente per il modello rettangolare con 12 vasetti piuttosto che il modello rotondo con soli 7 vasetti.

 

Quanto yogurt possono contenere i vasetti della yogurtiera? 

A seconda che si voglia produrre vasetti di yogurt da 100 ml o 200 ml, queste diverse dimensioni variano seconda del modello di yogurtiera. 

 

Qual è la temperatura ideale per produrre lo yogurt?

La temperatura ideale per preparare ottimi yogurt è compresa tra i 40° e i 50°C. Variando questo parametro si ottiene una maggiore o minore consistenza dello yogurt. 

 

Quale tipo di latte si deve usare per preparare lo yogurt?

Lo yogurt fatto in casa è fatto con latte pastorizzato riscaldato e raffreddato e fermenti lattici. Il latte intero di solito viene usato per fare uno yogurt più solido. Nel caso contrario, se si utilizza latte scremato, il preparato non sarà altrettanto solido. Il risultato finale che otterremo sarà invece uno yogurt liquido.

 

Dove si possono trovare i fermenti lattici per fare lo yogurt?

I fermenti lattici si trovano in bustine nei supermercati o nelle farmacie. Se si utilizza una base di yogurt per far fermentare la preparazione del latte, scegliete uno yogurt con una data di scadenza ben lontana e procedete in base a questa proporzione per il dosaggio: 1 yogurt per 1 litro di latte. Mescolare e poi riempire i vasetti di yogurt. Chiudeteli bene e metteteli nella macchina. Avviare il programma o far funzionare la macchina per un’ora, poi lasciare i vasetti dello yogurt nella macchina per altre 6 ore circa con la macchina spenta. Poi mettete i vasetti in frigorifero. Si conservano fino a 15 giorni.

 

È possibile preparare lo yogurt senza yogurtiera?

Se non possedete una yogurtiera, potete comunque fare lo yogurt fatto in casa semplicemente usando il vostro forno. Il latte deve essere riscaldato in una casseruola a fuoco lento. Lo yogurt e i fermenti devono essere aggiunti al latte quando non è caldo. Una volta che la miscela è omogenea, bisogna riempire dei contenitori per forno e chiuderli bene, quindi metterli in forno con la tecnica di cottura a bagnomaria. Cuocere per circa 20 minuti a 45°C. Lasciate lo yogurt nei contenitori a riposare per 6 ore con il forno spento, proprio come si fa con il metodo della yogurtiera e infine metteteli in frigorifero.

 

E’ importante il design e i materiali con cui è fatta la yogurtiera?

Esistono yogurtiere in acciaio inossidabile, plastica, vetro o alluminio. Alcune di esse sono anche realizzate con una combinazione di diversi materiali. La cosa più importante è scegliere un prodotto che garantisca una buona durata nel tempo e che sia progettato con materiali idonei e compatibili con l’uso alimentare. Anche i vasetti forniti con la macchina sono generalmente in vetro o acciaio inossidabile. Per quanto riguarda il design, il formato e i colori, potete scegliere tra diverse possibilità in base alle vostre preferenze.

 

Qual è il budget da stabilire per l’acquisto della yogurtiera?

Il prezzo di una yogurtiera varia in base a diversi parametri: la marca, le caratteristiche e la potenza dell’apparecchio. I modelli base costano in media meno di 20 euro. Ma con un budget tra i 30 e i 70 euro, si possono acquistare prodotti di fascia media che tutto sommato possono andare bene. 

 

La garanzia è importante?

Per un acquisto sensato che vi avvantaggerà davvero, sarebbe bene non trascurare la garanzia fornita dal produttore.

 

La yogurtiera ha un motore potente?

La yogurtiera è un elettrodomestico che funziona con un potente motore. In generale, la sua potenza varia tra i 13 e i 600 Watt. Maggiore è la potenza, maggiori sono le prestazioni.

 

Lo yogurt può essere consumato subito dopo averlo preparato?

Lo yogurt non si dovrebbe gustare immediatamente dopo che esce direttamente dalla macchina in quanto prima deve essere raffreddato per almeno un’ora in frigorifero.

 

Si può preparare yogurt al latte di mandorla o di nocciola con una yogurtiera?

Il latte di mandorla o di nocciola è un latte vegetale che richiede l’uso di addensanti per essere trasformato in yogurt. Per 1 kg di yogurt, avrete bisogno di: 1 litro di latte di mandorla o nocciola, uno yogurt fermentato, e un addensante. Versare il latte in una casseruola e scaldare. Mentre si mescola, aggiungere l’addensante e portare ad ebollizione per un minuto. Assicurarsi che la miscela sia liscia e priva di grumi. Attendere che la temperatura scenda a 40°C e aggiungere i fermenti. Una volta versati nei vasetti, metterli nella yogurteria e lasciarli in incubazione per almeno 6 ore. Una volta finiti, potete conservarli per 5 giorni in frigorifero.

 

Si può fare il formaggio di capra con la yogurtiera?

Con una yogurtiera, 1 litro di latte di capra, 3 gocce di caglio, si può ottenere un buon formaggio di capra. Mescolare il tutto in un’insalatiera con una frusta o un mixer. Dopo 15 minuti di riposo, versare e mescolare le gocce di caglio che coaguleranno il latte. Versarela miscela in vasetti e avviare un programma di 12 ore nella yogurtiera. Dopo 12 ore, versare il latte in un contenitore forato per scolare. Ci vorrà un giorno per scolare il latte. Rimettete il formaggio in uno stampo e attendete altri 2 giorni prima di assaggiarlo. È possibile aromatizzare il formaggio secondo le proprie preferenze.

E’ semplice fare lo yogurt con la yogurtiera?

Il successo dello yogurt fatto in casa dipende da due fattori essenziali: la giusta ricetta e la giusta temperatura. Per ottenere un buon yogurt con la giusta fermentazione c’è bisogno di condizioni precise in modo tale che lo yogurt abbia la giusta consistenza. Generalmente la temperatura ideale si aggira intorno ai 40-45°C, e deve rimanere costante per almeno 8 ore. Tuttavia, non è sempre facile creare questo ambiente favorevole per cui la yogurtiera diventa indispensabile, in quanto facilita notevolmente la produzione di yogurt automatizzando tutti i compiti necessari per la preparazione. Basta distribuire la miscela di ingredienti in piccoli vasetti di vetro, metterli nella yogurteria senza coperchio, e poi avviare il programma automatico impostando il timer. La macchina si occupa di determinare la giusta temperatura e di mantenerla costante durante tutto il processo di fermentazione. Questo semplifica la produzione di yogurt e garantisce uno yogurt di successo ogni volta.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More